Come Sfruttare le Illustrazioni e la Grafica nel Marketing

La pubblicità, gli spot, la grafica, i video-sponsor. Quanto questi strumenti sono indispensabili per un’azienda? Tantissimo.

La grafica, ad esempio è l’occhio del marketing, la strategia per eccellenza. Un normale utente infatti si farà una prima idea della serietà ed efficienza dell’azienda valutando l’aspetto che questa dimostra sui manifesti e all’interno degli spot pubblicitari.

L’apparenza inganna? No, in questo contesto, l’apparenza è essenziale per una prima analisi aziendale. Nessuno, che voglia avere successo, può trascurare la cura della grafica. L’elaborazione grafica completa quello che non si è riusciti a dire a parole.

È una comunicazione diretta che sfrutta i colori e le forme per trasmettere sensazioni, personalità e obiettivi principali al destinatario interessato.

All’interno di un prodotto di questo tipo si può intravedere il cuore aziendale, gli sforzi e l’impegno racchiusi in pochi istanti di video o in una breve scritta pubblicitaria. Tramite questo strumento si crea o si distrugge una solida Brand Identity.

Un’agenzia di comunicazione svolge questo compito: individuare i punti chiavi di un brand e promuovere l’immagine, il business e i servizi/prodotti di quella determinata azienda.

Creatività e Originalità: Elementi Essenziali per Costruire una Solida Brand Identity

Immagini sbiadite e non a fuoco, colori poco accesi, font differenti e non curati, mancanza di ordine e caos. Quante volte ci siamo imbattuti in un sito web o in una scritta pubblicitaria che non ha attirato minimante il nostro interesse?

Questa situazione è frequente quando alle spalle non vi è professionalità e attenzione ai dettagli. Un sito web o uno spot presente ma trascurato è simbolo di inefficienza. Si percepisce in maniera negativa il brand.

La comunicazione ai clienti potenziali e non è fondamentale, l’impatto che devono avere del nostro brand deve essere unica, deve poterli scuotere e far ricordare per sempre in maniera nitida l’azienda. Numerose ricerche dicono che le immagini visive sono maggiormente ricordate dagli utenti rispetto ai libri e alle parole.

Sono infatti moltissimi quelli che hanno una memoria visiva migliore comparata a quella di ascolto. Ecco perché puntare su un’agenzia di comunicazione e realizzare un lavoro efficace che fornisca una giusta panoramica di quali sono i punti chiavi aziendali è doveroso.

Quali Sono le Strategie per Creare Illustrazioni e Grafiche Efficaci

Nel settore del marketing la complessità non è mai cosa gradita, soprattutto dagli utenti. Mirare alla semplicità è la soluzione a qualsiasi problematica che non si vuole affrontare in futuro.

Il visitatore o l’utente che si imbatte in un lavoro semplice e lineare è più propenso ad approfondire il contenuto di ciò che ha visto.

Proviamo infatti ad immaginare uno spot pubblicitario realizzato in modo complicato che più che spiegare in dettaglio quali sono i prodotti e i servizi offerti si focalizza su altro.

Ordine prima di tutto: il nostro obiettivo è comunicare e la parola chiave è semplificare. Questo verbo è lo strumento da utilizzare ancor prima della creatività e dell’idea.

I clienti vogliono essere sorpresi ma in maniera positiva di modo che si comprenda esattamente di cosa tratta la specifica azienda. Le frasi devono essere d’effetto, devono coinvolgere, devono essere esemplificative. Poco, semplice ma buono. Dritti al punto.

La scelta della grafica, delle illustrazioni e delle musiche deve essere talmente interessante e accattivante da arrivare fin dentro al cuore delle persone. Dobbiamo essere il pensiero che li punzecchia tutto il giorno.

La Scelta della Grafica e dei Font: ad Ognuno il Suo

Ogni azienda deve potersi esprimere nel modo che si adatta meglio a lei. Le parole che trasmette, che vengono scritte all’interno di uno spot o di una pubblicità in generale devono rispecchiare esattamente quel che vende, ciò che offre. È una questione di coerenza.

Quel che quindi un’agenzia di comunicazione esterna deve innanzitutto fare quando si approccia per la prima volta ad un’azienda è studiarne in dettaglio tutti gli elementi per poi farli esplodere in una serie di campagne pubblicitarie integrate.

Idea – planning – goal - success: ecco gli elementi chiave che costituiscono i progetti di Kube Libre. Tutti e quattro sono importanti allo stesso modo, e non può esisterne uno senza l’altro.

Grafica: Centinaia di Anni di Storia

La grafica come prima azione di marketing e comunicazione è da sempre stata fondamentale. Basti pensare a Pompei, distrutta nel 79 d.C, ancora oggi sulle mura delle case romane è possibile ammirare i frammenti di scritte.

Queste erano forse un po’ come i nostri graffiti, eppure era anche il primo metodo di comunicazione efficace e pubblicitaria. In questo modo si esortavano i cittadini che avevano la possibilità di votare a scegliere il giusto candidato.

Chiaramente poi la vera rivoluzione della grafica e delle illustrazioni si ebbe con l’invenzione della stampa nel 1479. William Caxton pubblicò per la prima volta un suo giornale, potremmo dire rivista, che aveva l’obiettivo di promuovere e diffondere le sue pubblicazioni.

Ancora una volta l’idea della comunicazione scritta era essenziale. “Comunicare” un messaggio, mandarlo a tutti, fare in modo che tutti vengano a sapere e si interessino della nostra proposta o del particolare prodotto/servizio che offriamo. Il primo vero annuncio pubblicitario poi si ebbe ufficialmente nel 1630.

In quest’anno, posteriore all’invenzione della stampa, si mise l’illustrazione e la descrizione di uno specifico prodotto su una pagina e la si appese: ecco che i manifesti pubblicitari erano nati. La grafica pubblicitaria è ciò di cui si occupa il “graphic designer”.

Egli progetta e realizza prodotti per la comunicazione visiva. Lo studio che accompagna questa realizzazione è molto vasto.

Si deve avere una grande cultura in ambito di marketing, ovvero conoscere esattamente quali sono gli aspetti che possono incontrare gli interessi dei potenziali clienti. Come si può attrarre maggiormente qualcuno ad avvicinarsi a quel determinato prodotto. Inoltre anche la storia della comunicazione è essenziale.

Analizzare e comparare i grandi del passato aiuta sempre a trovare i giusti spunti che possono essere utilizzati nel mondo odierno. Infine, le conoscenze grafiche sono chiaramente essenziali. Con questi importanti strumenti si possono realizzare dei lavori di alta qualità.

Il nostro team Kube Libre è specializzato proprio in questo determinato settore e ha da sempre offerto il servizio adatto ad ogni tipologia di cliente.

Altri Articoli